•  

CATTOLICESIMO E LIBERO MERCATO

  6 agosto 2020       Padre Robert Sirico       rosminiinstitute.it


Rev, Robert A. Sirico è il Presidente dell’ Acton Institute for the Study of Religion and Liberty, la cui missione è precisamente di dimostrare che la forma migliore del liberalismo non è avversa, ma anzi “figlia” della tradizione giudaico-cristiana.
Per Sirico, la stessa nozione di economia libera è incomprensibile in un mondo che non abbia conosciuto la predicazione di Gesù. E’ l’enfasi, tutta della tradizione giudaico-cristiana, sulla persona umana, che rende possibile l’operare di mercati liberi.
Il libero mercato è il regno della libertà.
L’infrastruttura giuridica del mercato si fonda sul diritto di proprietà privata, e sulla possibilità di stipulare liberamente contratti. Il contratto consente ad una società di stare coesa, di prendere impegni con se stessa, attraverso relazioni scelte e sottoscritte liberamente, anziché attraverso la coercizione. La società libera, fondata sul libero mercato e sulla rigida limitazione del governo, è per Sirico il portato di una tradizione occidentale che affonda le proprie radici nel messaggio biblico, e che è impensabile senza di esso. E’ anche il risultato della storia della Chiesa come istituzione, impegnata per la libertà religiosa contro le usurpazioni dei poteri pubblici. Tale visione, nella quale il più rilevante principio nella sfera pubblica è il principio di sussidiarietà, di rispetto per i livelli di decisione più vicini alla persona, non esclude ma rende possibile una solidarietà autentica. Quale è quella che origina dal senso di prossimità e dall’ empatia di persone libere, che vivono in una società nella quale ciascuno è legato all’ altro da obbligazioni volontarie.   www.actioninstitute.org
In breve, lectio di Padre R. Sirico su "La vocazione del leader d'impresa" - Centro Studi Americani/DIC 2019
Per capire l’economia bisogna capire la persona umana

“L’economia non tratta di prodotti, del PIL nazionale, ma tratta di azione umana, persone. Come shareholder del creato, assumono responsabilità dirette per il creato. Sono i manager di Dio: ricordate sempre però chi è il nostro Grande Capo. Ricordate sempre che la vostra leadership è radicata nella vostra concezione della persona, come portatore dell’Immagine di Dio. Esattamente la stessa identica persona che vedrete domani mattina quando vi guarderete allo specchio.

Come Dio siamo capaci di fare non solo buoni affari, ma anche grandi nobili affari, siamo capaci di creare nuove ricchezze, per noi e per tutti. E attraverso le nostre imprese, possiamo mettere i nostri tesori a disposizione degli altri.

La persona non è solo importante per il mercato. È proprio al centro del mercato. 

La persona umana è la fonte e il vertice dell’economia.

Per capire le radici della vocazione del business leader bisogna capire il significato della persona, della natura umana di tutti noi coinvolti in un’impresa, scambiando merci, servizi, producendo meravigliose invenzioni per il bene comune.

Non è un caso che l’economia di mercato di cui godiamo oggi è provenuta dalla tradizione giudaico-cristiana.

Proprio grazie ai contenuti della nostra fede abbiamo cercato di proteggere e promuovere la proprietà privata, la creatività per migliorare il mondo come co-creatori”.


latinaquotidiano.it 




NEWSLETTER