•  

ISRAELE. L'ULTIMO STATO EUROPEO

  13 maggio 2018       Giulio Meotti


di Giulio Meotti - Ecco il mio nuovo libro, "Israele. L'ultimo stato europeo". Un omaggio ai 70 anni di un piccolo grande paese, al suo popolo, alla sua storia, al suo futuro. Il libro ha la prefazione di uno dei più grandi scrittori arabi, l'algerino Boualem Sansal. Buona lettura! Perché un piccolo paese assediato nelle sedi internazionali e sui campi di battaglia è tra i più felici del mondo? Il segreto di Israele risiede in un modello culturale opposto a quello oggi in voga in un Occidente dominato dal relativismo, dal pacifismo e dal politicamente corretto. A 70 anni dalla nascita, Israele è una delle più antiche democrazie al mondo che ha eccelso in tutti i campi dello scibile umano e uno dei più straordinari successi della società aperta. Mentre raccoglieva i Premi Nobel, compiva scoperte scientifiche, riempiva le sale da concerto e stampava il più alto numero di libri pro capite, Israele si difendeva con le unghie e con i denti. È la grande storia della "villa nella giungla". Israele è la frontiera felice della civiltà occidentale. Rubettino ed. (Questo articolo è acquistabile con il Bonus Cultura e con il Bonus Carta del Docente) https://www.amazon.it/Israele-lultimo-europeo-Giulio-Meotti/dp/8849853955/ref=sr_1_2?ie=UTF8&qid=1525935406&sr=8-2&keywords=Meotti+giulio


NEWSLETTER