•  

La differenza tra lavoro e formazione

  18 ottobre 2017       Luca Rampazzo


Sempre per restare in tema di alternanza scuola lavoro: 1. La formazione si paga, il lavoro ti paga 2.La formazione al datore di lavoro costa. Costa come risorse, efficienza e rischio 3. La formazione serve a te, principalmente. 4. E’ una balla che sia un buon investimento per il datore di lavoro: dopo essere stato formato, il personale può andarsene in qualunque momento 5. Il mondo del lavoro è una cosa complessa, che non si può ridurre alle mere competenze tecniche. Altrimenti ci sarebbero solo robot. 6. Nei paesi civili, aver lavorato come cameriere è un fattore positivo. Qui viene considerato un insulto. 7. L’idea che ti debba formare solo per il lavoro che ti piacerebbe fare è puerile. 8. Delle tue aspirazioni il mercato se ne frega, ringrazia il Cielo che qualcuno ti faccia pulire il suo pavimento. 9.L’alternativa ai lavori degradanti è la disoccupazione, non il lavoro dei tuoi sogni. 10. Se hai intenzione di studiare scienza delle merendine ricordati di ringraziare per i due mesi al Mcdonald’s. Ti saranno utilissimi in futuro. In generale: i vostri sogni sono un problema vostro. Sperare che la Società vi dia un lavoro all’altezza di essi ha la stessa dignità dello stalker, convinto che l’amata debba starci anche se non lo vuole, solo perché lui la vuole davvero.


NEWSLETTER